fbpx

Cosa fare all’Elba quando piove

Cosa fare all'Elba quando piove

Non ti preoccupare, c’è sempre il sole, ma nel caso in cui dovesse piovere o non ci fosse bel tempo cosa fare all’Elba quando piove?

Il territorio infatti è ricco storicamente e culturalmente, ma quando piove c’è un bisogno in più: stare all’asciutto. Per questo adesso andiamo a vedere cosa fare all’Elba quando piove: tutti i posti interessanti da visitare 😉

1) I Musei di Portoferraio 5€ a persona

Potresti cominciare con una visita alle ville dove ha abitato Napoleone: Villa dei Mulini e Villa San Martino. La prima è proprio in centro, mentre la seconda è in una zona per andare verso Procchio-Campo nell’Elba: località San Martino appunto

A Portoferraio troverai le diverse opere che Napoleone portò all’Elba, in una piccola palazzina dotata di un bellissimo giardino a picco sul mare.

A San Martino invece le dimensioni e le attrazioni da vedere cambiano. Ti troverai con spazi enormi, alberi e tanta natura che circondano l’imponente villa. Da visitare quindi non solo per il suo valore storico. Il costo del biglietto per ciascuna delle ville è di 5€ a persona. Per approfondire se vuoi c’è anche un tour che parte tutti i giovedì dedicato agli appassionati.

Non c’è solo Napoleone, naturalmente, ma anche il Museo Archeologico della Linguella è un posto al chiuso che merita uno stop per i suoi reperti etruschi e romani recuperati da tutto l’Arcipelago Toscano; i reperti raccontano degli scambi e delle rotte commerciali (di vino e non solo) protagonisti in quegli anni nelle coste toscane. Qui il costo del biglietto intero è di 4€ a persona

Il teatro dei vigilanti. Originariamente era una chiesa, adesso un teatro che merita una visita per la storia che raccoglie tra i suoi spalti. In questo caso il prezzo è di 4€ a persona. Un ottimo modo anche solo per ripararsi un attimo tra le cose da fare all’Elba quando piove. 

Qui di seguito una tabella riassuntiva con i prezzi, interi e a persona, di ciascuno dei posti indicati.

Villa San Martino
D’estate dalle 8.30 alle 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00)
Orario festivo 8.30-13.00 (ultimo ingresso ore 12.00)
Villa dei Mulini
Nei giorni feriali: 8.30-18.00
Giorni festivi: 8.30-13.00
Domenica 1 maggio ore 8.30 – 19.00 – ingresso gratuito
Museo della Linguella
Dal 02/04 al 12/06 e dal 14/09 al 02/11:
10.00-13.00 e 15.30-19.10
Orari estivi
(Dal 13/06 al 13/09)
09.30-13.30 e 17.30-24.00
Teatro dei Vigilanti – Renato Cioni
Aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 13 escluso domenica

2)  Museo Archeologico di Rio Marina 2,5€

Proprio di fronte al porto del paese il piccolo, ma fornitissimo, museo ha circa 1.000 reperti tra minerali e pietre. Non solo, all’interno si trovano anche foto e filmati che raccontano la vita di uno dei due poli minerari attivi all’epoca (insieme a Capoliveri).

Museo archeologico di Rio Marina
Aprile, maggio, giugno, settembre e ottobre: 09.30-12.30 e 15.30-18.30
Luglio e agosto: 09.30-12.30 / 16.30-19.30

3) Museo Civico Archeologico di Marciana a partire da 2€

Qui potrai trovare una raccolta di pietre modificate e usate dall’uomo come utensili, prevalentemente dal territorio di Marciana, piccolo paese arroccato sulla parte nord-ovest dell’isola.

Museo civico archeologico di Marciana
Dal 20 giugno al 10 settembre 2016
Dal lunedì al sabato 10.30 – 13.30 e 16.00 – 19.30
Domenica pomeriggio chiuso
Dal 10 settembre al 30 settembre 2016
Dal lunedì al sabato 10.30 – 13.30 e 16.00 – 19.00
Domenica pomeriggio chiuso

4) Il Museo del mare a Capoliveri

Si tratta di un piccolissimo museo proprio sotto la piazza principale del paese, piazza Matteotti, il quale racchiude i tesori ritrovati del piroscafo “Polluce”, l’imbarcazione affondata il 17 giugno 1841 al largo delle coste tra Porto Azzurro e Capoliveri. Proprietario dell’imbarcazione era un armatore genovese il quale trasportava proprio con il Polluce un carico di monete e alcune merci. Oggetto di molte attenzioni questi preziosi cimeli sono adesso custoditi al museo del mare.

Il prezzo del biglietto è di 3€ per persona, le famiglie 2€ e i bambini sotto i 6 anni non pagano. Il museo in estate è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 23.30.

5) Il Museo Mineralogico e Gemmologico Luigi Celleri

Parlando di cosa fare all’Elba quando piove non possiamo non nominare questo piccola, ma molto interessante attrazione. A San Piero in Campo infatti, un paesino di circa 600 anime sopra la famosa località di Marina di Campo, si trova questo museo istituito in epoca recente. Il Museo Mineralogico e Gemmologico Luigi Celleri, per tutti “MuM”, si trova ad ovest di Campo ed è attrezzato con due piani, diverse sale e un giardino che raccolgono minerali, cristalli, granito e buona parte della storia mineraria e della flora dell’isola d’Elba.

Foto dalla pagina Facebook di MuM

Il biglietto intero costa 4,5€ a persona, il ridotto 2,5€ e da giugno fino al 15 settembre è aperto tutti i giorni dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 18.30 per poi aprire altre due ore la sera: dalle 20.30 alle 22.30. Gli orari per gli altri periodi dell’anno si trovano sul sito.
Per info e prenotazioni: tel. +39 393 8040990 mail info@museomum.it

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.